Senza categoria

Parole più grandi di noi

social media copywriting per amnesty international

Ci sono delle parole che sono parole grandi, parole così importanti che è proprio difficile averci a che fare. Perché le abbiamo usate troppo, perché sono molto delicate o perché ci fanno paura.

A dicembre 2014 ho lavorato con Amnesty International e Kreativehouse alla maratona mondiale Write for Rights, insieme abbiamo raccolto quasi 140.000 firme per salvare le vite di cinque persone con storie molto diverse tra loro.

Ognuna di queste storie era legata ad una parola semplicissima, ma anche così forte e così significativa, che sembrava quasi impossibile nominarla senza fare un pasticcio, essere retorici o dire la cosa sbagliata.

Donna. Libero. Innocente. Umano. Giusto.

Allora abbiamo creato una serie di card per i social che servivano a guardare queste parole più grandi di noi con una delicatezza tutta nuova, attraverso una domanda.