Progetti

Storytelling di una mostra:
l’alfabeto di Campigli

comunicazione-mostra-campigli-il-novecento-antico

Dalla A di Archelologia alla Z di Zingara. Il mondo antico, onirico e bambino, di Massimo Campigli raccontato seguendo lo schema leggero e pop di un abbecedario.

L’Alfabeto di Campigli è un progetto di storytelling, un esperimento di comunicazione che ho curato per la Fondazione Magnani Rocca e Kreativehouse in occasione della mostra CAMPIGLI Il Novecento Antico in collaborazione con lo staff del museo: Maria Cecilia Alberici, Stefano Roffi,  Michela Alessandrini, Paola Campolongo, Elisa Barili, Elena Ravazzi Asada, Rita Rozzi, Carlotta Astori, Serena Manzoli, Valentina Sulsenti.

21 lettere (22 con la speciale J di Jim Morrison) per entrare nel mondo di uno dei più grandi pittori italiani del Novecento come in un’enciclopedia pop fatta di immagini, oggetti, pettegolezzi e frammenti della sua biografia avventurosa.

La mostra diventa un racconto che passa anche attraverso i social: